cerca

 

 

LENTIGO E MACCHIE CUTANEE 

Le macchie della pelle sono prodotte da un processo fisiologico definito melanogenesi, che per vari motivi può provocare una distribuzione non uniforme della melanina, sostanza prodotta da cellule dermiche chiamate melanociti, causando così la formazione di macchie.
La funzione della melanina è quella di protezione dai raggi solari ultravioletti e ridurre il danno fotoindotto. 
Tra le alterazioni della melanogenesi possiamo distinguere il melasma e le 
lentigo senili.
Il melasma si manifesta generalmente sul viso con chiazze di colore marrone-grigiastro. Può essere causato da farmaci, come la pillola contraccettiva, da ormoni prodotti nel corso della gravidanza, durante la menopausa (cloasma), o nel corso di disfunzioni ormonali della ghiandole surrenali; un'altra causa può essere ricercata nelle sostanze chimiche contenute nei profumi. 
Le lentigo senili, come dice la parola stessa, sono caratteristiche dell'età,e sono dovute principalmente ad una iperpigmentazione dello strato corneo. Tale iperpigmentazione è legata a prolungate esposizioni ai raggi ultravioletti del sole o delle lampade solari.
Le lentigo senili si presentano nelle zone più esposte alla luce del sole (viso, mani), appaiono di colore bruno, isolate e prevalentemente di forma tondeggiante.
Tra le varie metodiche utilizzate per correggere
questi inestetismi si segnalano i 
peeling chimici e il laser.

ESEMPI DI TRATTAMENTO DI LENTIGO SENILE CON LASER A Q-SWECCED
VISO
lentigo sullo zigomo
dopo 2 mesi
lentigo prima
dopo 1 mese

 

MANI
prima del trattamento
durante il trattamento
dopo una settimana
dopo 2 mesi
prima del trattamento
dopo 1 anno
macchie prima
dopo 4 mesi
 
prima del trattamento
dopo 2 sedute
risultato finale