cerca

La tecnologia nel settore dei macchinari elettromedicali sviluppatesi negli ultimi anni ha prodotto degli apparecchi sempre più potenti e specifici.
I risultati che si possono ottenere sono di grossa qualità per il paziente e di enorme soddisfazione per il medico.

Senza invasività, con pochi o nulli effetti collaterali, un reintegro nella vita sociale imediato, scarse controindicazioni, queste macchine trovano un utile impiego nella lotta alla cellulite e alla adiposità localizzata nonchè al miglioramento di rughe, lassità cutanea e qualità della pelle.  

Alla radiofrequenza introdotta un paio di anni fa si sono aggiunte, da utilizzare da sole o in sinergia d'azione l'ultrasuono cavitazionale, la fotobiomodulazione a LED e la veicolazione di prodotti specifici.

Certamente per il miglior risultato è indispensabile una corretta diagnosi da parte del medico, una scelta appropriata di o dei macchinari  e una corretta operatività sul paziente.

Con queste premesse non è azzardato pensare, sempre con le cautele del caso, a queste metodiche come a delle valide alternative all' intervento chirurgico.